.
Annunci online

 
UnpoliticallyCorrect 
Men never do evil so completely and cheerfully as when they do it from religious conviction
<%if foto<>"0" then%>
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Magdi Allam
memri
Daniel Pipes
Faith Freedom
Prophetofdoom
jihadwatch
tocqueville
Beppe
Islaminitsownwords
Corriere Della Sera
littlegreenfootballs
NeilDoyle
Victims of Saddam's Regime
PartigianoWilliam
Apostates of islam
victims of jihad
Il Lupo
barbara
SauraPlesio
IlCialtrone
kiki-e
Puffolottiaccident
Dolomitengeist
Milleeunadonna
Iostoconoriana
FranceEchos
Free Translation
  cerca

Thousands of Deadly Islamic Terror Attacks Since 9/11

free counters


 

Diario | Insight |
 
Diario
1visite.

3 agosto 2009

Convertiti

«Du'a contro i non Musulmani»

domanda: per quanto riguarda il fatto di andare agli estremi nella supplica della preghiera per la distruzione assoluta di tutti i non Musulmani e perchè essi vengano eliminati dall'esistenza, cosa è stato legiferato a questo proposito?

risposta: ciò che è legiferato nella supplica, è di pregare soltanto contro i trasgressori tra i non Musulmani. Questo poichè il Profeta (sallAllahu 'alayhi wa sallam) ogni volta che supplicava nella preghiera, specificava solo i trasgressori tra di essi. Egli non pregava contro tutti loro complessivamente. Invece, egli diceva ad esempio "O Allah, condanna questa persona e quella tribù". Egli non includeva assolutamente ogni singola persona che non crede. qui

"Egli non includeva assolutamente ogni singola persona che non crede”. Bontà sua.

1)      Tutti i non musulmani, non credendo in Maometto e nei cinque pilastri, sono di fatto dei trasgressori.

2)      E’ normale, secondo voi, anche solo desiderare la “distruzione assoluta” di tutte le persone che non professano la nostra fede?

30 luglio 2009

Convertite

Perché a una donna musulmana non è permesso sposare un uomo non musulmano?

Il versetto 34 della Sura an-Nisa (4) recita: “Gli uomini sono preposti alle donne, perchè Allah ha elevato alcuni di loro [esseri umani] su altri, e per il fatto che essi spendono [per esse] dei propri beni”. Da questo versetto possiamo dedurre che l’uomo deve assumersi la responsabilità, la guida e la direzione della famiglia. Ora, se una donna musulmana sposasse un non musulmano, quest’ultimo diverebbe la sua guida e tutore e ciò è chiaramente in contraddizione con i versetti del Corano che negano il diritto ai miscredenti di essere tutori dei credenti, per esempio il versetto 141 della sura sopraccitata afferma: “Allah non stabilisce mai alcuna via per i miscredenti [per avere la meglio] sui credenti”.

Inoltre questo tipo di matrimonio comporterebbe una serie di problemi che complicherebbero assai la vita di entrambi, ma in particolare della donna. Immaginate infatti se l’uomo bevesse alcoolici o volesse che la moglie gli preparasse cibo con la carne di maiale, cosa potrebbe fare la moglie? Oppure se il marito non fosse nemmeno cristiano o ebreo, sarebbe impuro, come potrebbe vivere questa donna con una persona impura? qui

29 luglio 2009

Religione di pace

Islamabad (AsiaNews) – I talebani della North West Frontier Province (Nwfp) stanno minacciando indù e sikh dando loro un ultimatum: o lasciare la regione o pagare la jizya, la tassa di protezione islamica verso le minoranze religiose. Molte famiglie indù e sikh sono costrette ad abbandonare la provincia rifugiandosi a Peshawar e in altre zone vicine.
Quelle contro sikh e indù sono solo le ultime di una serie di minacce rivolte ai gruppi religiosi minoritari della Nwfp, fra cui molti cristiani, costretti a pagare la jizya e a vivere sotto la Sharia.
(…) Nella regione di Orakzai i talebani esigono la tassa sugli adulti maschi dei sikh, occupando i loro negozi e le case. Da due mesi la tassa è stata diffusa anche nella zona del Khyber, la regione tribale che rappresenta il collegamento naturale con l’Afghanistan. Qui il gruppo Lashkar-e-Islam, guidato da Manghal Bagh, ha annunciato che indù e sikh potranno vivere nell’area solo se pagano la jizya.

Convertiti e Taliban

«Credo dovresti leggere un pò dei nostri fratelli Taliban sul forum prima di dire che non seguono l'Islam.... la resistenza afghana viene infangata quotidianamente da tg e giornali... ma questo no vuol dire che tg e giornali abbiano ragione.... e noi dovremmo saperlo bene!» maria

«I Taliban sono una delle espressioni brillanti e benedette di Ahl as-Sunnah wa al-Jama`ah nella realtà afghana; in altre realtà socio-culturali eventualmente essa prenderebbe altre "forme", ma non dobbiamo giudicare altri contesti partendo dalle nostre particolari concezioni. E finiamola con il gettar fango - comodamente seduti nelle nostre comode case - su chi versa il proprio sangue per difendere i musulmani ed implementare la Legge Sacra; pare che la dichiarazione di distanza dai Taliban (con annesso e connesso uso dei soliti inflazionati "odio" e "terrore") sia l'ultima moda per dimostrarsi "musulmani moderni moderatli europei accettabili innoqui bravi e buoni»  'Umar Andrea

27 luglio 2009

«L'ex comunista mercenario dell'Islam»

(…) Riceviamo  da Carlos, superterrorista, in ergastolo in Francia, una lettera inviataci di recente, scrive: "I militari della Jihad sono diventati l'avanguardia armata della guerra antimperialista. Le strutture della Jihad si espanderanno in tutto il mondo, per colpire con facilità tutti i paesi nemici. Altri rivoluzionari non islamici seguiranno il loro esempio. La liberazione della Mecca e della Medina sono gli obiettivi prioritari". Le minacce di Carlos riguardano anche l'Italia: "Ho sempre affermato che gli uomini politici italiani e degli altri paesi, responsabili della distruzione della Jugoslavia la pagheranno con la loro pelle. Lo stesso gli invasori dell'Afghanistan e dell'Iraq, Inchallah!". (…) Carlos rappresenta una miscela violenta di estremismo, prima di origine comunista e poi marcatamente filo islamico. qui

Cardinale Theodore Sarr, arcivescovo di Dakar: «L'Islam e' una religione di pace, non di guerra, nemmeno di violenza. Bisogna imparare a considerare i musulmani come credenti, non come fanatici, fondamentalisti, violenti». qui


23 luglio 2009

.

Malmö è la città europea con la più alta percentuale di immigrati musulmani integralisti e la prescelta da immi­grati di oltre 150 nazionalità. (…) In questi anni, sulle spiag­ge svedesi, è capitato che la visione di seni al vento da parte di qualche famigliola di immi­grati con una ragazza velata, abbia pro­vocato momenti di tensione o di disa­gio. E si tratta probabilmente dello stesso disagio anche in piscina, dal momento che i frequentatori sono in maggioranza giovani musulmaniqui


(Internet)

17 luglio 2009

.

Conversazione tra islamici

«Sei un muslim no? Se vai a leggere il significato è: "sottomesso" (ad Allah). Allora uno può anche dire perché dobbiamo girare intorno alla kaaba, oppure perché devo pregare in questo modo… noi seguiamo solo il nostro profeta senza sapere il perché… »

«Hai ragione, in islam tutto che riguarda "alghaybiyta" lo dobbiamo fare senza dire perché, e questo praticamente é un livello molto avanzato della fede». qui

La religione di pace

15 luglio 2009

«La guerra dei chewing-gum»

La polizia di Gaza accusa Israele di passare dalle bombe alle gomme che "stimolano" l'appetito sessuale

Chewing-gum che stimolano la libido sarebbero stati distribuiti dagli uomini dell'intelligence israeliana nella striscia di Gaza allo scopo di "corrompere i giovani palestinesi". E' l'incredibile accusa avanzata da Islam Shahwan, portavoce della polizia di Gaza, secondo il quale Israele intende in questo modo "distruggere" le generazioni più giovani dei palestinesi. Lo riferisce oggi il sito web del quotidiano 'Yedioth Ahronoth', secondo il quale alcuni sospetti, o come li definisce Shahwan "spacciatori", che avrebbero distribuito le gomme 'incriminate' sarebbero stati arrestati e avrebbero confessato di averle ricevute dagli israeliani. Secondo quanto riporta il quotidiano, all'origine dell'indagine della polizia palestinese ci sarebbe la denuncia di un uomo di Gaza, la cui figlia avrebbe masticato una di queste gomme afrodisiache, provandone gli indesiderati effetti. Shahwan ha rivelato, inoltre, che le autorità palestinesi avrebbero messo le mani su alcune partite di questi chewing-gum che incrementano l'appetito sessuale nei pressi del valico di Karni. qui

14 luglio 2009

Convertiti

"Non raccomando di sposare le donne non Musulmane!"

Per quanto riguarda sposare gli adoratori di idoli o i comunisti allora non è permesso, non è nemmeno permesso sposare i Buddisti.

Per quanto riguarda le donne del libro (Ebree e Cristiane) che sono caste e che sono note per la loro castità, astinenza e virtù e sono lontane da tutti i mezzi di fornicazione e sono illibate e non corrotte, allora è consentito all'uomo Musulmano sposare la donna casta e incontaminata dalla gente del libro. Pertanto le donne caste dalla Gente del Libro è consentito sposarle. E la donna casta è la donna libera e pura e incontaminata e nota per la sua castità (che non ha ragazzi), quindi da quando esse sono state conosciute per questo?!

Perciò il consiglio è di non sposarle, ma se voi doveste trovare una donna casta -ed è testimoniato che essa è casta- allora è consentito sposarla; ma è meglio non sposarla, poichè è un mezzo per l'uomo per diventare un Cristiano a causa del suo amore verso di lei, e i suoi figli potrebbero diventare Cristiani dopo di lui durante la sua vita o dopo la sua morte. E non vi è alcuna forza o potere, tranne che con Allah. Quando è stato noto che esse sono caste (le donne non Musulmane) in America o in Inghilterra o in altri luoghi? Questo è molto dannoso. qui

Concordo, mai sposare un islamico. Se lo dico io  è "razzismo, xenofobia, islamofobia, pregiudizio e odio", se lo dicono loro è "diritto di professare liberamente la propria fede religiosa".

13 luglio 2009

Islam in Italia

(…) E cosa si intende per escissione femminile?  C'è difatti una grossa differenza tra la circoncisione di cui parla la Shari'ah, operazione che, se nell'uomo è ben nota, nella donna consiste nell'asportazione dei lembi delle grandi labbra, operazione priva di rischi per la salute della donna, raccomandabile per ragioni igieniche, e che - sia detto sottovoce - ha anche il piacevole effetto di rendere più soddisfacente l'atto sessuale. (…) Talib

(…) Noi non ci vergogniamo a raccomandare ogni pratica islamica, poiché esse non sono affatto illegali e sappiamo difenderci legalmente. Dunque non mi vergogno certo di raccomandare ai miei fratelli e sorelle la poligamia, ove vi siano le condizioni, così come la copertura integrale delle donne, la sunna della "circoncisione femminile" (…) e ogni altra pratica che desta scandalo nella mente perbenista e ipocrita dei miscredenti. Yusuf fabbosko, Bologna qui

12 luglio 2009

Convertiti

La differenza tra i mushrikeen ed i kuffaar, e a quale categoria appartengono gli ebrei e i cristiani? Qual è la differenza tra mushrikeen e kuffaar? Sono gli ebrei e cristiani mushrikeen o kuffaar?

(...) Gli ebrei e i cristiani sono entrambi kaafir e mushrikeen. Essi sono kaafir, perché negano la verità la respingono. E sono mushrikeen perché venerano qualcuno all’infuori di Allaah.

Allaah dice (significato del verso): "Dicono i giudei: «Esdra è figlio di Allah»; e i nazareni dicono: «Il Messia è figlio di Allah». Questo è ciò che esce dalle loro bocche. Ripetono le parole di quanti già prima di loro furono miscredenti. Li annienti Allah. Quanto sono fuorviati! Hanno preso i loro rabbini, i loro monaci e il Messia figlio di Maria, come signori all'infuori di Allah, quando non era stato loro ordinato se non di adorare un Dio unico . Non vi è dio all'infuori di Lui! Gloria a Lui ben oltre ciò che Gli associano!" [al-Tawbah 9:30, 31] (…)  
Shaykh 'Abd al-'Azeez ibn Baaz (che Allaah abbia misericordia di lui) ha detto, rifiutando quelli che dicono che la parola mushrikeen non può essere applicata alla gente della Scrittura: “E 'più probabile che il popolo del libro sia incluso tra i mushrikeen, uomini e donne, quando questa parola è utilizzata in termini generali. Perché i kuffaar sono indubbiamente mushrikeen. Di conseguenza è proibito loro di entrare in al-Masjid al-Haraam, perché Allaah dice (significato del verso): "O voi che credete, i politeisti sono impurità: non si avvicinino più alla Santa Moschea dopo quest'anno. E non temete la miseria, ché Allah, se vuole, vi arricchirà della Sua grazia . In verità Allah è sapiente, saggio." [al-Tawbah 9:28] qui

“Guardatevi dai falsi profeti che vengono a voi in veste di pecore, ma dentro sono lupi rapaci. Dai loro frutti li riconoscerete” (Matteo 7,15-16)

11 luglio 2009

Islam in Italia

«Ricapitoliamo la situazione, questa persona è sposata nel suo paese d'origine, ma vorrebbe sposarti per rendere lecito davanti a Dio il vostro rapporto, giusto? Allora, senza che egli debba abbandonare la prima moglie e la figlia, perchè non contempla semplicemente di sposare anche te, con un matrimonio solamente religioso (nikah) che abbia valore solo di fronte a Dio, e nessuna ripercussione ai sensi della legge italiana? Fermo restando che avendo due mogli, questa persona sarebbe obbligata a dividere il tempo, le risorse economiche, i doni, gli spazi, in maniera assolutamente eguale tra le due mogli; eventualmente facendo venire in Italia la sua prima moglie, in modo da poter gestire meglio la situazione e non privarla dei suoi diritti.» qui

10 luglio 2009

Barzelletta del giorno

Dura presa di posizione dell'Iran che "condanna l'uso della forza da parte della polizia italiana per reprimere le manifestazioni degli oppositori" al summit del G8 di L'Aquila, invitando il Governo italiano a rispettare gli impegni internazionali.


9 luglio 2009

.

Certe bambole sono troppo sexy e devono essere bandite. E' l'ultima crociata contro le Barbie dell'imam turco Ahmet Unlu. Il leader musulmano di Istanbul teme infatti l'effetto conturbante che le bambole, stile Barbie ''molto realistiche e in più seminude'' possono avere sugli uomini. (ANSA)



 

9 luglio 2009

Convertiti

(…) E’ stato provato scientificamente che la saliva del cane contiene dei batteri che seppur lavati con il sapone per 7 volte, ad esempio in un piatto dove mangia il cane, questi batteri non muoiono ma se si lava il piatto con la terra i batteri scompaiono. Ora io accetto il precetto divino ma come dicevo prima se c'è la spiegazione scientifica perchè non darla? qui

7 luglio 2009

Convertiti: l’aspirante terrorista


«(…) A proposito delle foto nella mia pagina, le cambierò ma non perché considero bin Laden un cattivo musulmano o per paura delle opinioni dei kuffar, per quanto mi riguarda le persone come lui  sono i veri musulmani che seguono realmente il Corano e la Sunna. Lo rispetto davvero e inchallah un giorno andrò a combattere insieme a lui. (…)» Ibrahim Giuliano, Genova

6 luglio 2009

Convertite italiane

Tra i problemi che affliggono gli adolescenti vi è che essi si astengono dal matrimonio. Questo è un grande problema. La gioventù che si astiene dal matrimonio produce un grave danno e nessuno ne conosce l'esito, tranne Allah. Essi usano i seguenti presunti motivi per l'astensione dal matrimonio:

- sposarsi in giovane età distoglie dagli studi e dall'essere preparati per il futuro

- sposarsi in giovane età carica i giovani con le responsabilità di provvedere alla propria moglie e ai propri figli

- il più dannoso motivo per cui la gioventù si allontana dal matrimonio, sono gli ostacoli posti sul sentiero verso il matrimonio, come i festeggiamenti esagerati. Talvolta i giovani non possono permettersi la spesa di queste celebrazioni

Secondo la mia opinione, questo è il più grande motivo per cui questi adolescenti non si sposano. Il rimedio per questo problema è semplice, se correggiamo le nostre intenzioni. (…) È opportuno che i giovani si sposino in tenera età, se lui o lei hanno la capacità e i mezzi per farlo. Lode ad Allah - attualmente questo è principalmente l'argomento. Non vi è alcuna giustificazione per i giovani per smettere di sposarsi. Il Profeta (sallAllahu 'alayhi wa sallam) ha spiegato i meriti di sposarsi in giovane età. Il matrimonio protegge la parti intime, in quanto le parti intime sono molto pericolose se non custodite. qui

(…) Un semplice fazzoletto a volte colorato, o semplicemente nero, di cotone o sintetico, a quadri o strisce, a triangolo o lungo fino ai piedi...che fastidio puo' dare??? L'identita' e' molto importante per tutti noi. Se non si conoscono le proprie radici come si fa' ad affrontare il proprio presente ed il futuro? qui

4 luglio 2009

Convertiti

(…) La Shari`ah è valida fino alla fine dei tempi perchè è la Legge di Dio, che Dio ha nella Sua Conoscenza stabilito proprio per essere valida ovunque e fino alla fine dei tempi, e non c'è nulla da "aggiornare" o "riformare"; (…) Sapendo tutto, conoscendo tutto, tutto quello che è avvenuto, e che avverrà, Egli nella sua infinita saggezza e misericordia ha stabilito le regole e i precetti della Legge Sacra. (…) Allah ovviamente sa che le cose sarebbero andate così come sono andate, che l'Islam si sarebbe diffuso in tutto il mondo nelle condizioni più diverse, e che saremmo arrivati a questi tempi. E in base a questa conoscenza perfetta ha stabilito la Legge Sacra che abbiamo, evidentemente valida per ogni tempo e luogo.
Difatti, non c'è nulla - nel Corano, nella Sunna del Profeta (PBSL) che autorizzi a pensare che una parte del Corano (guarda caso quelle che sembrano più scomoda alla sensibilità occidentale) sarebbe dovuta prima o poi essere abrogata? Al contrario, è continuamente ripetuto che il Corano è immodificabile, che è il Monito, il Discrimine: vogliamo forse accusare di imperfezione il Corano, per seguire i nostri desideri ed i costumi culturali di questo o quel paese (compresi quelli europei), "riformando" quanto non abbiamo alcuna fonte tradizionale che ci dica che dobbiamo riformare? qui

L’infinita misericordia di Allah:

Se gli ipocriti [i miscredenti], coloro che hanno un morbo nel cuore e coloro che spargono la sedizione non smettono, ti faremo scendere in guerra contro di loro e rimarranno ben poco nelle tue vicinanze. Maledetti! Ovunque li si troverà saranno presi e messi a morte.  Questa è stata la consuetudine di Allah nei confronti di coloro che vissero precedentemente. Non troverai alcun cambiamento nella consuetudine di Allah. In verità Allah ha maledetto i miscredenti ed ha preparato per loro la Fiamma.  [33: 60-64]

Combatteteli finché non ci sia più persecuzione e il culto sia [reso solo] ad Allah. Se desistono, non ci sia ostilità, a parte contro coloro che prevaricano. [2: 193]

O voi che credete, combattete i miscredenti che vi stanno attorno, che trovino durezza in voi. Sappiate che Allah è con i timorati. Quanto a coloro che hanno una malattia nel cuore, essa aggiunge sozzura a sozzura e muoiono nella miscredenza. [9:123-125]

Preparate, contro di loro, tutte le forze che potrete [raccogliere] e i cavalli addestrati per terrorizzare il nemico di Allah e il vostro e altri ancora che voi non conoscete, ma che Allah conosce. Tutto quello che spenderete per la causa di Allah vi sarà restituito e non sarete danneggiati. [8:60]

Combattete coloro che non credono in Allah e nell'Ultimo Giorno, che non vietano quello che Allah e il Suo Messaggero hanno vietato, e quelli, tra la gente della Scrittura, che non scelgono la religione della verità, finché non versino umilmente il tributo, e siano soggiogati. [9:29]

La ricompensa di coloro che fanno la guerra ad Allah e al Suo Messaggero e che seminano la corruzione sulla terra è che siano uccisi o crocifissi, che siano loro tagliate la mano e la gamba da lati opposti o che siano esiliati sulla terra: ecco l'ignominia che li toccherà in questa vita; nell'altra vita avranno castigo immenso. [5:33]

27 giugno 2009

Islam in Italia

Dunque secondo te è giusto punire con la pena di morte l'apostasia.

Conosco molte storie di persone uscite dall’Islam che poi hanno sputato veleno sull’Islam e sui musulmani, per cui è legittimo punirli, per evitare la fitna. qui

"E' meglio per un uomo che un pezzo di ferro gli sia conficcato in testa, che toccare la mano di una donna a lui "estranea" [non-mahram]" qui

Domanda: è permesso cercare l'amicizia e l'aiuto dei miscredenti?
Risposta: no, cercare l'amicizia e l'aiuto dei miscredenti non è permesso. qui

“Ogni donna che chiede il divorzio senza un motivo legittimo, non sentirà la fragranza del Paradiso.” ...e questa è una severa minaccia. Quindi è incombente sulla donna che ella viva con suo marito e che lei lo ascolti e gli obbedisca in quello che corrisponde al Libro di Allah e alla Sunnah del Suo messaggero sallallaahu alayhi wa sallam e non chieda il divorzio da suo marito eccetto con una valida scusa. qui

24 giugno 2009

.

L'organizzazione internazionale per i diritti umani Human Rights Watch (Hrw) critica la presa di posizione del presidente francese Nicolas Sarkozy contro il burqa, il velo islamico che copre il volto e il corpo intero delle donne. "Vietare il burqa non porterà all'uguaglianza per le donne", avverte Jean-Marie Fardeau, direttore dell'ufficio parigino di Hrw. "Non farà altro che stigmatizzare e marginalizzare le donne che lo portano. La libertà di esprimere la propria religione e la libertà di coscienza sono diritti fondamentali", aggiunge. Secondo Hrw il bando del velo integrale "invierebbe un nuovo segnale a molti musulmani francesi sul fatto che non sono i benvenuti nel loro stesso Paese" e sarebbe "probabilmente discriminatorio" perché prenderebbe di mira esclusivamente le donne islamiche. (Apcom)


(Internet)

23 giugno 2009

Convertiti

«JINN E UOMINI POSSONO SPOSARSI TRA LORO?»

"In alcune regioni, la credenza secondo la quale un tale matrimonio può avvenire è abbastanza diffusa. Qual è il valore di questa convinzione? Il matrimonio tra umani e Jinn può avere luogo, poiché Allah (SWT) dice a Shaytan il maledetto: "…Sii loro socio nelle ricchezze e nella progenie…"  (Corano XVII. Al-Isra' (Il Viaggio Notturno), 64)
Il Messaggero di Allah (s) ha detto: "Quando un uomo ha un rapporto con sua moglie e non dice: 'Nel Nome di Allah', anche Shaytan ha in quel momento un rapporto con quella donna" (riportato da ash-Shibli in: 'Akam al-Marjan').
Ibn Jarir riporta che Ibn 'Abbas (r) disse: "Quando un uomo ha un rapporto con la sua sposa mentre quest'ul-tima ha le mestruazioni, Shaytan lo precede. Ella allora concepirà e partorirà un ermafrodito (mukhannath). Questi ermafroditi sono i figli dei Jinn".
Ma che vuol dire partorirà? La donna rimane incinta realmente e quando nasce quest'essere è visibile, oppure tutto ciò non è visibile da noi umani?"

"In base alla fatawa più in seguito linkate, è possibile che i jinn abbiano rapporti con gli esseri umani; in ogni caso un matrimonio tra jinn ed esseri umani non è valido (Fiqh Hanafi)". qui

sfoglia
luglio