.
Annunci online

 
UnpoliticallyCorrect 
Men never do evil so completely and cheerfully as when they do it from religious conviction
<%if foto<>"0" then%>
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Magdi Allam
memri
Daniel Pipes
Faith Freedom
Prophetofdoom
jihadwatch
tocqueville
Beppe
Islaminitsownwords
Corriere Della Sera
littlegreenfootballs
NeilDoyle
Victims of Saddam's Regime
PartigianoWilliam
Apostates of islam
victims of jihad
Il Lupo
barbara
SauraPlesio
IlCialtrone
kiki-e
Puffolottiaccident
Dolomitengeist
Milleeunadonna
Iostoconoriana
FranceEchos
Free Translation
  cerca

Thousands of Deadly Islamic Terror Attacks Since 9/11

free counters


 

Diario | Insight |
 
Diario
1visite.

7 luglio 2009

Convertiti: l’aspirante terrorista


«(…) A proposito delle foto nella mia pagina, le cambierò ma non perché considero bin Laden un cattivo musulmano o per paura delle opinioni dei kuffar, per quanto mi riguarda le persone come lui  sono i veri musulmani che seguono realmente il Corano e la Sunna. Lo rispetto davvero e inchallah un giorno andrò a combattere insieme a lui. (…)» Ibrahim Giuliano, Genova

4 dicembre 2008

Discorsi di carattere generale

Secondo il legale dei presunti terroristi internazionali (insospettabili e bene inseriti), le loro conversazioni «erano discorsi di carattere generale». E’ infatti normale, suppongo capiti tutti i giorni, conversare con un amico sull’opportunità di sgozzare, avvelenare o far saltare in aria gli infedeli: «Ti giuro che lo sgozzo maledetto! Giuro che se andassi in paradiso, giuro che lo sgozzo!». E ancora: «Ti ha detto il libro che se riuscissi a trovare un acquedotto, da cui bevono, e se lo avvelenassi e muoiono tutti, bene». E poi: «Basta che non restino coinvolti dei musulmani... hai capito». Infine: «Tutti quelli che studiano nella scuola militare e quelli che studiano per diventare ufficiali e quelli che vanno in missione di pace in Afghanistan... tutti... i giudici, il Tribunale... sono tutti uguali... meglio i militari... però se c'è qualche seduta in Parlamento e vai a schiantarti contro è meglio».

P.S.: islam significa pace. L’islam è una religione di pace, amore, tolleranza. Non c’è costrizione nella religione (Corano). Chi uccide un uomo uccide tutta l’umanità (Corano). I due presunti terroristi internazionali non sono veri musulmani. Sgozzare, avvelenare e far saltare in aria gli infedeli non significa propriamente sgozzare, avvelenare e far saltare in aria gli infedeli.

Altri «discorsi di carattere generale» in giro per l’Europa

(...) This isn't your country. It belongs to Allah
. You are just a measly ungrateful kafir who doesn't realise his purpose in this world. Your so called Christian country is going down the toilet along with its citizens. Only Islam and Muslims can prevent that. As for your notion that this is a Christian country...well yeah! if Christanity is about legalising porn, adultery, homosexuality, insulting the prophets and etc, i suppose after reading some extracts from your filthy bible, i agree maybe it is a Christian country. Finally your misplaced bravado is so comical. There is a saying that goes: "A mouse can be as brave as a lion in its own home." (qui)

By the way; your IP address has been logged - so we can trace you. A bit like how those men could trace that Rabbi from Chabad Lubavitch in Mumbai. HAHAHAHA. (qui

66 Questions on the Holocaust

24 novembre 2008

Odiare i miscredenti

Il Sistema del Credo Islamico ('Aqidah) obbliga ogni Musulmano ad amare la gente del Tawhid e a detestare la gente dello Shirk. Infatti Allah l'Elevato, il Glorificato ha detto: "C'è per voi un esempio eccellente da seguire in Abramo e in quelli insieme a lui, quando dissero alla loro gente: noi ci teniamo a distanza da voi e da ciò che adorate oltre Allah. Vi abbiamo rinnegati. E tra noi e voi vi è inimicizia e odio eterno, fino a che crediate in Allah, in Lui soltanto." [Al-Mumtahanah, 4]
Inoltre, questo obbligo è dalla religione (Din) di Muhammad (sallAllahu 'alayhi wa sallam).
Allah l'Elevato ha detto: "O voi che credete! Non prendete gli Ebrei (Yahud) e i Cristiani (Nasara) per amici (Awliyya). Essi sono Awliyya gli uni con gli altri. E colui in mezzo a voi che si volge a loro, è uno di loro. Invero Allah non guida un popolo ingiusto." [Al-Ma'ida, 51]
Questo versetto proibisce ai Musulmani di prendere qualcuno della Gente del Libro (Ahlul-Kitab), in particolare, e qualsiasi tra i Miscredenti (Kuffar) in generale, come amico (Mawlat). La prova è il versetto: "O voi che credete! Non prendete i Miei nemici e i vostri nemici come Awliyya." [Al-Mumtahanah, 1]
Inoltre, Allah proibisce al credente di sostenere i Kuffar, anche nel caso i Kuffar siano parenti di sangue. Allah l'Elevato ha detto: "O voi che credete! Non prendete i vostri padri e i vostri fratelli come Awliyaa, se essi amano la miscredenza (Kufr) invece della fede (Iman). Se qualcuno di voi lo fa, essi sono ingiusti." [At-Tawbah, 23] (Thesalafimanhaj)

Domanda: se un Cristiano mi chiede una copia del Qur'an, dovrei dargliela?
Risposta: non dovreste dargliela, dovreste leggergli il Qur'an, farglielo ascoltare, chiamarlo ad Allah e pregare che Allah lo guidi secondo l'affermazione di Allah Ta'ala nel Suo Libro: "E se qualcuno dei Mushrikin (politeisti) cerca la tua protezione, allora concedigli protezione così che possa ascoltare la Parola di Allah (il Qur'an) e poi accompagnalo dove possa essere sicuro..." [At-Tawbah, 6]
Anche per il detto del Messaggero (sallAllahu 'alayhi wa sallam): "Non viaggiate con il Qur'an nelle terre dei nemici, affinchè essi non lo tocchino." (Thesalafimanhaj)

3 novembre 2008

«Allahu Akbar!»

Dal blog di un convertito italiano «sostenitore del dialogo fra islam e le altre religioni»

In Occidente i musulmani sono costantemente vittima di propaganda d'odio e subiscono insulti di ogni genere senza che la magistratura reagisca e metta in galera chi insulta la comunità islamica e i loro sentimenti religiosi. La verità è che la "democrazia" occidentale è un sistema pagano che si oppone ai valori sacri e veritieri espressi dall'Islam. Si tratta della eterna battaglia fra il Haqq (la Verità) e il batil (il falso) che oggi assume forme nuove ma la sostanza dello scontro rimane immutata.

Gli occidentali hanno una loro filosofia di vita che cercano di imporre a tutto il mondo e non tollerano che i musulmani abbiano i propri valori opposti da quelli del paganesimo occidentale. Nell'Islam per esempio l'adulterio è un crimine punito con la morte. Gli occidentali vogliono imporre ai musulmani di accettare la perversione del tradimento coniugale come cosa normale e legittima. (…) In Occidente dei nemici di Dio osano apertamente insultare il Profeta Muhammad (sas) e dicono che si tratta di libertà di parola. Nell'Islam per ogni atto blasfemo c'è la pena di morte. L'Islam non permette e non tollera che la sacralità della religione venga infangata. Agli occhi dei musulmani l'Occidente è una realtà pagana di senza Dio profondamente immorali. C'è una differenza di valori molto forte. I kuffar aggressori (infedeli aggressori) di tutte le epoche e latitudini hanno sempre cercato di togliere ai musulmani la fede nell'Islam e di imporre i loro concetti miscredenti ai credenti.

(…) Noi musulmani non prendiamo ordini dai pagani e non abbiamo paura di altri al di fuori di Dio. La nostra lealtà va al Signore dei Mondi e non ai capitalisti e alle loro lobby criminali. L'Islam è rimasto l'unico baluardo contro le forze che preparano l'avvento dell'anticristo. La religione dell'Islam è l'ultimo e definitivo messaggio divino di questo ciclo dell'umanità ed è fonte di bene e salvezza supremi. Chiunque combatte contro l'Islam in verità è un nemico di Dio. Io sono un soldato del Restauratore finale, l'Imam del nostro tempo, il dodicesimo Imam dell'Ahl- Bayt (a.s), L'IMAM MAHDI (A.S) e so che che sarà lui a piantare la bandiera vittoriosa dell'Islam su tutto il pianeta. Il genere umano sarà liberato dal buio dell'oppressione dei falsi sistemi e dalle false leggi ed entrerà nella definitiva e suprema era della giustizia islamica universale. Allahu Akbar! Allahu Akbar! Allahu Akbar!

Two things are infinite: the universe and human stupidity; and I'm not sure about the universe. (A. Einstein)

sfoglia
giugno        agosto