.
Annunci online

 
UnpoliticallyCorrect 
Men never do evil so completely and cheerfully as when they do it from religious conviction
<%if foto<>"0" then%>
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Magdi Allam
memri
Daniel Pipes
Faith Freedom
Prophetofdoom
jihadwatch
tocqueville
Beppe
Islaminitsownwords
Corriere Della Sera
littlegreenfootballs
NeilDoyle
Victims of Saddam's Regime
PartigianoWilliam
Apostates of islam
victims of jihad
Il Lupo
barbara
SauraPlesio
IlCialtrone
kiki-e
Puffolottiaccident
Dolomitengeist
Milleeunadonna
Iostoconoriana
FranceEchos
Free Translation
  cerca

Thousands of Deadly Islamic Terror Attacks Since 9/11

free counters


 

Diario | Insight |
 
Diario
1visite.

30 luglio 2009

Convertite

Perché a una donna musulmana non è permesso sposare un uomo non musulmano?

Il versetto 34 della Sura an-Nisa (4) recita: “Gli uomini sono preposti alle donne, perchè Allah ha elevato alcuni di loro [esseri umani] su altri, e per il fatto che essi spendono [per esse] dei propri beni”. Da questo versetto possiamo dedurre che l’uomo deve assumersi la responsabilità, la guida e la direzione della famiglia. Ora, se una donna musulmana sposasse un non musulmano, quest’ultimo diverebbe la sua guida e tutore e ciò è chiaramente in contraddizione con i versetti del Corano che negano il diritto ai miscredenti di essere tutori dei credenti, per esempio il versetto 141 della sura sopraccitata afferma: “Allah non stabilisce mai alcuna via per i miscredenti [per avere la meglio] sui credenti”.

Inoltre questo tipo di matrimonio comporterebbe una serie di problemi che complicherebbero assai la vita di entrambi, ma in particolare della donna. Immaginate infatti se l’uomo bevesse alcoolici o volesse che la moglie gli preparasse cibo con la carne di maiale, cosa potrebbe fare la moglie? Oppure se il marito non fosse nemmeno cristiano o ebreo, sarebbe impuro, come potrebbe vivere questa donna con una persona impura? qui

26 luglio 2009

Islam in Italia

«(…) Che Allah ci guidi al jihad e al martirio e ci permetta di entrare in paradiso» lui via ant1kufr


SSvendettaSS via kornetfox (muamer)


qui (muamera)

23 luglio 2009

Islam in Italia

«Io ho fiducia (nonostante la TV cerchi di dare cattiva immagine dell'Islam) un giorno Roma (centro del Cristianesimo) sarà "Musulmana".» LadyIslam via Falcoislam

21 luglio 2009

«Alcolici, i musulmani: “Ora estendete il divieto anche ai maggiorenni”»

(…)  Il direttore del centro islamico di viale Jenner, Abdel Hamid Shaari, non fa troppi giri di parole: «Che ne penso? Benissimo, penso che dovremmo estendere il divieto anche ai maggiorenni». «Per noi musulmani - ricorda il leader della comunità islamica - gli alcolici sono vietati, proibiti dal Corano. C’è scritto chiaro e tondo, non si fa e basta, bisogna vincere la tentazione se c’è. Anche per i cristiani ci sarebbe un divieto, ma guardano solo al Nuovo testamento, non al Vecchio». (...) D’accordo anche l’imam di Segrate, Abu Shwaima: «E come possiamo non essere d’accordo? L’alcol nella nostra religione è proibito come qualunque altra alterazione che porta alla rovina dell’uomo». (…) «Perché ostacolare i centri islamici e le moschee, luoghi in cui i ragazzi sono controllati? Le moschee hanno un ruolo importante contro droga e alcol». qui

17 luglio 2009

.

Conversazione tra islamici

«Sei un muslim no? Se vai a leggere il significato è: "sottomesso" (ad Allah). Allora uno può anche dire perché dobbiamo girare intorno alla kaaba, oppure perché devo pregare in questo modo… noi seguiamo solo il nostro profeta senza sapere il perché… »

«Hai ragione, in islam tutto che riguarda "alghaybiyta" lo dobbiamo fare senza dire perché, e questo praticamente é un livello molto avanzato della fede». qui

La religione di pace

6 luglio 2009

Convertite italiane

Tra i problemi che affliggono gli adolescenti vi è che essi si astengono dal matrimonio. Questo è un grande problema. La gioventù che si astiene dal matrimonio produce un grave danno e nessuno ne conosce l'esito, tranne Allah. Essi usano i seguenti presunti motivi per l'astensione dal matrimonio:

- sposarsi in giovane età distoglie dagli studi e dall'essere preparati per il futuro

- sposarsi in giovane età carica i giovani con le responsabilità di provvedere alla propria moglie e ai propri figli

- il più dannoso motivo per cui la gioventù si allontana dal matrimonio, sono gli ostacoli posti sul sentiero verso il matrimonio, come i festeggiamenti esagerati. Talvolta i giovani non possono permettersi la spesa di queste celebrazioni

Secondo la mia opinione, questo è il più grande motivo per cui questi adolescenti non si sposano. Il rimedio per questo problema è semplice, se correggiamo le nostre intenzioni. (…) È opportuno che i giovani si sposino in tenera età, se lui o lei hanno la capacità e i mezzi per farlo. Lode ad Allah - attualmente questo è principalmente l'argomento. Non vi è alcuna giustificazione per i giovani per smettere di sposarsi. Il Profeta (sallAllahu 'alayhi wa sallam) ha spiegato i meriti di sposarsi in giovane età. Il matrimonio protegge la parti intime, in quanto le parti intime sono molto pericolose se non custodite. qui

(…) Un semplice fazzoletto a volte colorato, o semplicemente nero, di cotone o sintetico, a quadri o strisce, a triangolo o lungo fino ai piedi...che fastidio puo' dare??? L'identita' e' molto importante per tutti noi. Se non si conoscono le proprie radici come si fa' ad affrontare il proprio presente ed il futuro? qui

9 giugno 2009

Convertiti

Domanda: è permesso votare nelle elezioni e nominare la gente per esse? Si prega di notare che il nostro paese è governato in base a qualcosa di diverso da ciò che Allah ha rivelato.

Risposta: (…) Non è permesso per un Musulmano votare per lui o per qualcun'altro che lavorerà in quel governo, a meno che colui che nomina se stesso o coloro che votano per lui, sperano che legandosi in quello essi saranno in grado di cambiare il sistema con uno che opera in accordo alla Shari'ah dell'Islam e stanno usando questo come un mezzo per superare il sistema del governo - purchè colui che nomina se stesso non accetti una posizione dopo essere stato eletto, tranne una che non va contro la Shari'ah Islamica. qui

(…) Il cuore del miscredente bolle dal rancore e l'invidia. Egli non vuole alcun bene o beneficio per nessun altro, a meno che non ci sia un certo obiettivo mondano in esso per se stesso. A lui non dispiace opprimere gli altri, quando è in grado, mentre è il più debole di loro nel sopportare i danni che potrebbero raggiungerlo da loro. Il miscredente è avventato, ruvido e pieno di preoccupazioni e sgomento. Egli mente e non è affidabile. Egli è litigioso con un temperamento aggressivo.
Egli non ha onestà e né si preoccupa se ciò che guadagna è puro o sporco. (…)
I miscredenti criminali (…) santificano i nemici dei Messaggeri e onorano le loro dichiarazioni. Essi deridono ciò che è venuto con i Messaggeri, proprio come i loro predecessori hanno fatto. Questa è la più grande prova dell'assurdità dei loro intelletti e l'estrema piccolezza dei loro modi. qui

4 giugno 2009

.


Arabitalia

(…) prima dovrebbe scomparire la LEGA prima di incominciare a costruire delle vere e proprie moschee (e perche' no....) piu' alte del Vaticano. qui

(…) Questo comporta anche che voi amiate e mostriate amicizia verso il popolo del Ikhlas (cioè dell'Islam), mentre odiate e mostrate ostilità verso la gente dello Shirk. Questa è le religione di Ibrahim, verso la quale coloro che volgono le spalle, ingannano solo se stessi. E questo è il buon esempio di cui Allah ci informa. (…) lei

1 giugno 2009

Convertiti

«Il Divieto per le donne di guidare»

(...) Non vi è alcun dubbio che tale azione non sia permessa. Le donne che guidano portano a molti mali e a conseguenze negative. Incluse tra queste vi è il suo mischiarsi con gli uomini senza essere sulla sua guardia. Esso porta anche a cattivi peccati a causa dei quali tale azione è proibita. (…) La Legge Purificata proibisce tutte i motivi che portano alla depravazione. Tale depravazione porta le pure ed innocenti donne ad essere accusate di oscenità. Allah ha stabilito una delle più dure punizioni per tale atto, al fine di proteggere la società dalla diffusione delle cause della depravazione. Le donne che guidano le macchine, comunque, sono una delle cause che portano a quello. Questo è qualcosa di ovvio. qui

«Per quanto riguarda gli attentati suicidi»

Le operazioni di suicidio (bombardamenti) sono ammissibili? E ci sono (qualsiasi) condizioni per l'accettazione di queste azioni?
(…) Non è ammissibile per una persona suicidarsi, invece, deve proteggere se stesso nel pieno significato della parola. E questo non gli impedisce di uccidere nella via di Allah e fare jihad nella via di Allah, e se egli è aperto ad essere ucciso e martirizzarsi (ivi) allora così è buono. qui

30 maggio 2009

Convertiti






Il niqab aiuta a proteggerci da esposizioni indecenti, azioni immorali, e uomini estranei che potrebbero essere pericolosi quando i loro desideri sono indotti. Lucechiarasull’islam

29 maggio 2009

Convertiti

Se una schiava compie fornicazione o adulterio viene punita allo stesso modo di una donna libera? Vorrei sapere quale mano deve essere tagliata per prima, per chi ruba? qui

A pagina 525 c'è scritto che il mulo il cavallo asino (almeno che non siano selvatici) è alimento proibito, dice anche che l'elefante è anche esso proibito. Cosa dicono le quattro scuole giuridiche sunnite? Inoltre vorrei sapere se è lecito nutrirsi di giraffa e di insetti. qui

Questa mania dell'andare in spiaggia è una moda che si è sviluppata dopo il boom economico italiano degli anni 50-60. Prima di allora, la gente viveva serenamente e felicemente senza andare a fare il bagno al mare... E’ tutto un condizionamento psicologico, quello di pensare che siccome l'uomo puo fare il bagno al mare, mentre la donna no, allora quest'ultima è la "poverina", "sfortunata", della situazione.  qui

sfoglia
giugno        agosto